Cinquantenne salvato a Camerota, altro salvataggio a Pollica

 

Si trovava in balia delle onde nel mare di Camerota ma, grazie all'intervento di due carabinieri, se l'è cavata con una bevuta e un bello spavento: disavventura per un 50enne salernitano, che ieri si trovava in mare al largo di Camerota e, ad un certo punto, ha iniziato ad avere difficoltà tra le onde. Compresa la gravità della situazione due carabinieri, che si trovavano nella zona, sono scesi sulla scogliera e, dopo essersi assicurati, hanno lanciato un salvagente in acqua riuscendo a recuperare l'uomo e salvandolo dall'annegamento. Il 50enne, una volta ripresosi, ha ringraziato i militari. A Pollica, invece, un bagnino ha rischiato di annegare - è stato condotto in ospedale - dopo aver salvato un bagnante in difficoltà.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

 

 

Seguici anche su: