In spiaggia il presunto caso di linciaggio di un uomo ritenuto un pedofilo

Una vicenda dai toni chiaro scuri, quella che riportano molti dei siti d'informazione locale in merito al presunto pestaggio avvenuto a Mercatello nei pressi del lido Colombo, riguardante il linciaggio di un presunto pedofilo, compiuto da alcuni bagnanti. Stando a quanto riportato dai media, un giovane sui trent'anni sarebbe stato linciato da alcuni presenti, dopo esser stato sorpreso mentre si allontanava in compagnia di una bambina. Dato per straniero, l'uomo potrebbe aver avuto cattive intenzioni, sono state avanzate ipotesi di pedofilia o un tentativo di rapimento, come raccontano alcuni testimoni oculari. I fatti comunque, parlano del ritrovamento di un paio di ciabatte con tracce di sangue nei pressi della vicina stazione di servizio Agip, individuate a seguito dell'intervento delle forze dell'ordine e del fermo di tre cittadini cingalesi, risultati totalmente estranei ai fatti che pare abbiano coinvolto un gruppetto di bagnanti e un uomo non meglio identificato. Tanti gli interrogativi su una vicenda che è difficile da decifrare, troppi per parlare di un caso di pedofilia o di presunto rapimento o per negare le ipotesi avanzate dai testimoni oculari, la soluzione del caso è affidata all'attività d'indagine svolta dagli inquirenti.

 

Ivan Romano

Foto di Ivan Romano

 

Seguici anche su: