Visita lampo quella di Matteo Salvini a Salerno: il segretario della Lega Nord, candidato alle prossime elezioni europee, si è recato in piazza Portanova per presentare le proposte del partito. Presente anche il candidato salernitano Luigi Pergamo.

 Non sono mancati, all'arrivo del segretario leghista, momenti di tensione: alcune persone hanno infatti protestato - civilmente - con Salvini, ricordando alcune dichiarazioni del segretario del Carroccio in merito al Sud. "Ti sei fatto il vaccino prima di venire qui?" ha chiesto uno dei presenti, mentre un altro gli ha chiesto "Senti la puzza del Meridione?". C'era anche chi, tra i sostenitori, in precedenza, in piazza ha invitato Salvini a non prendersela con la gente del Sud ma con gli amministratori del Sud, per evitare di essere strumentalizzato. Non tantissimi, tuttavia, i presenti (Salvini era stato in precedenza anche a Battipaglia e in altre località della provincia).

LA PROTESTA DEI MERIDIONALISTI - Alcuni cittadini, appartenenti ai gruppi Meridionalisti democratici, Insorgenza civile e Comitato Due Sicilie, hanno mostrato stendardi e fogli recanti scritte come "Il Sud non è in vendita", scagliandosi contro l'esponente della Lega Nord. La protesta si è tuttavia mantenuta su binari civili e non ci sono stati scontri tra i manifestanti e i sostenitori del Carroccio.

EURO E IMMIGRAZIONE CLANDESTINA - Il leader leghista non ha tuttavia risposto alle domande specifiche postegli circa i "profumi del Sud" e ha dichiarato "rispondiamo con la politica". Ha quindi parlato, sotto il gazebo allestito per l'occasione, dell'Euro e dell'immigrazione clandestina, ribadendo la volontà della Lega di uscire dall'Euro e invitando i cittadini a firmare presso il comune per reintrodurre il reato di immigrazione clandestina. "Le nostre iniziative sono per l'Italia e per gli italiani" ha detto Salvini, che alla domanda di un giornalista su De Luca e Caldoro ha glissato sul presidente della regione ("Non lo conosco bene e non posso giudicare") mentre su Salerno ha dichiarato "Mi sembra che sia una città amministrata bene, a differenza di altre realtà del Sud".

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

Seguici anche su: