Minaccia la moglie con un'accetta e fugge: denunciato

 

Stanotte i carabinieri della Stazione di Baronissi e del NORM della Compagnia di Mercato San Severino, hanno allontanato dalla casa familiare un operaio 29enne che aveva minacciato la moglie con un’accetta. In particolare, già la sera precedente, l’uomo al termine di un litigio per futili motivi, aveva aggredito la consorte, 30enne, casalinga e dopo averla minacciata di morte, era uscito dall’abitazione armandosi di un’accetta riposta nella sua autovettura. La donna impediva al coniuge di rientrare in casa, il quale, avvedutosi che aveva allertato il “112”, si dileguava facendo perdere le proprie tracce.

Grazie ad ininterrotte ricerche, nel corso della notte l’uomo è stato bloccato mentre stava tentando di rincasare, celando sotto la felpa la citata arma bianca, che è stata sequestrata. Il 29enne è stato sottoposto, d’urgenza, alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa e deferito all’autorità giudiziaria.

 

Comunicato stampa Compagnia Carabinieri Mercato San Severino

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: