Dopo aver evitato un posto di controllo resiste fisicamente ai militari

 

Non si ferma all'alt dei carabinieri e, raggiunto presso la propria abitazione, oppone una violenta resistenza ai militari: manette ai polsi, ieri pomeriggio, per un 52enne a Santa Maria di Castellabate, come riferito in una nota dai carabinieri della compagnia di Agropoli. L'uomo, nella zona di Santa Maria, si trovava alla guida di una vespa, senza casco: all'alt dei carabinieri - che effettuavano un servizio di controllo del territorio - ha per tutta risposta accelerato "cercando di investire uno dei carabinieri - si legge nella nota - che solo grazie alla prontezza dei riflessi riusciva ad evitare il peggio, venendo comunque colpito al braccio".

I carabinieri si sono quindi messi sulle tracce dell'uomo, individuato successivamente presso la propria abitazione: nonostante fosse ormai circondato - riferiscono i militari - ha continuato a resistere con violenza ai carabinieri, che dopo una dura colluttazione riuscivano ad ammanettarlo e a trarlo in arresto. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato quindi fermato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e omissione di soccorso e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: