In manette un cittadino di nazionalità straniera

 

Si è concluso con uno schianto che per fortuna non ha provocato feriti il furto di un autocarro messo in atto da un cittadino di nazionalità romena nella zona di Bagni, a Contursi Terme. La presenza dell'uomo che armeggiava all'interno dell'abitacolo del veicolo era stata notata dal proprietario del mezzo, che dopo aver tentato invano di bloccare il malfattore ha quindi avvisato il 112.

E' scattata così l'operazione dei militari: gli uomini delle stazioni di Colliano, Contursi Terme e della compagnia di Eboli - agli ordini del capitano Alessandro Cisternino - sono quindi riusciti ad intercettare il fuggitivo dando così origine ad un rocambolesco inseguimento conclusosi sulla statale 691, la Fondo Valle Sele, con il cittadino di nazionalità romena che, a causa della elevata velocità, è andato a schiantarsi contro un guard rail alla guida del veicolo rubato. Il malfattore, che inizialmente è riuscito a fuggire per i campi circostanti, è stato immediatamente bloccato, identificato (era già noto alle forze dell'ordine) ed arrestato dai militari al termine di un inseguimento a piedi. Il furgone è stato riconsegnato al legittimo proprietario mentre l'uomo è stato posto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

Seguici anche su: