L'uomo è morto nel sonno 

 

 

Il corpo di un uomo di 64 anni è stato trovato in stato di decomposizione all'interno della sua abitazione ad Agropoli. L'uomo era un medico, rivela il quotidiano La Città, si chiamava Maurizio Paolino ed era residente in Contrada La Vecchia, a Moio Alto. 

Erano settimane che i parenti non ricevevano più sue notizie, fin quando il proprietario dell'abitazione ha deciso di entrare e controllare.

Il medico è stato ritrovato nel letto, ormai senza vita e già in stato di decomposizione.

Da una prima ricostruzione effettuata dai soccorritori, sembra che il 64enne sia deceduto a causa di un malore e sarebbe morto nel sonno.

La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha disposto l’esame esterno che ha, infatti, confermato la morte naturale.

La salma è stata restituita ai familiari per permettere lo svolgimento del rito funerario.

 

Dalla Redazione

Foto Freelance News 

 

 

 

 

 

 

Seguici anche su: