Controlli a Cava de' Tirreni

 

 

 

Nell’ultimo fine settimana ha avuto luogo una operazione congiunta che ha visto impegnato personale della Polizia Locale, Commissariato della Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, nel controllo del territorio e, nello specifico, dello storico Borgo Grande, dove si concentrano maggiormente i flussi di giovani provenienti da tutta la regione.

L’operazione “Weekend Sicuro”, su indirizzo del Sindaco Vincenzo Servalli  e del Consigliere Comunale, delegato alla sicurezza Urbana e Polizia Locale, Giovanni Del Vecchio, ha visto impegnati nello specifico, nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 maggio 2017, personale della Polizia Locale, Sezione Polizia Stradale, coordinata dal Ten. Col. Giuseppe Ferrara e dal Cap. Angelo D’Acunto (composta da 6 unità e 2 Ufficiali), e la Sezione Annonaria, coordinata dal Cap. Francesco Ferrara, (con 3 unità ed 1 Ufficiale) congiuntamente a due pattuglie del locale Commissariato della Polizia di Stato ed una pattuglia dei Carabinieri della locale Tenenza e sabato notte il personale della locale Compagnia della Guardia di Finanza.

Sono stati eseguiti controlli per la repressione dei parcheggiatori abusivi, la sosta selvaggia, oltre al rispetto delle norme sulla somministrazione di alimenti e bevande, disturbo alla quiete pubblica, occupazioni di suolo pubblico e del regolamento “Borgo Grande”da parte degli esercizi pubblici .

Sono state elevate 2 sanzioni, per un totale di euro 400 e adozione di un provvedimento di chiusura di giorni 1, corrispondente ad un sabato per l’inosservanza del regolamento sulle emissioni sonore; in materia di occupazione di suolo pubblico a fine di commercio, invece, sono state elevate 6 sanzioni, per un totale di euro 1.000, oltre alla chiusura di gg.5 per quelle attività che non hanno provveduto immediatamente a rimuovere le occupazioni abusive.

Sono stati eseguiti anche controlli accurati all’interno dell’area di parcheggio del trincerone, mirati alla repressione del fenomeno dei posteggiatori abusivi, ed al controllo della sosta irregolare sulle strade adiacenti il Centro Storico, elevando n.17 verbale per divieto di sosta e n.1 verbale per guida senza patente, per un totale di circa 6.000 euro.

“Questa operazione congiunta – afferma il delegato alla sicurezza urbana, Giovanni Del Vecchio – rientra tra le attività che sistematicamente questa Amministrazione ha messo in campo per mantenere alto il livello della sicurezza e del rispetto delle norme, che è la garanzia imprescindibile affinché la nostra città continui ad essere punto di riferimento dei tantissimi giovani, ma anche delle famiglie, ospiti nei fine settimana nella nostra bellissima Cava de’ Tirreni.

Un ringraziamento va a tutte le Forze dell’Ordine e al Corpo di Polizia Locale, con le quali abbiamo consolidato una ottima collaborazione, che produrrà durante l’estate che ci apprestiamo a vivere, altre operazioni del genere che saranno organizzate sistematicamente”.

Nell’ultimo fine settimana ha avuto luogo una operazione congiunta che ha visto impegnato personale della Polizia Locale, Commissariato della Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, nel controllo del territorio e, nello specifico, dello storico Borgo Grande, dove si concentrano maggiormente i flussi di giovani provenienti da tutta la regione.

L’operazione “Weekend Sicuro”, su indirizzo del Sindaco Vincenzo Servalli  e del Consigliere Comunale, delegato alla sicurezza Urbana e Polizia Locale, Giovanni Del Vecchio, ha visto impegnati nello specifico, nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 maggio 2017, personale della Polizia Locale, Sezione Polizia Stradale, coordinata dal Ten. Col. Giuseppe Ferrara e dal Cap. Angelo D’Acunto (composta da 6 unità e 2 Ufficiali), e la Sezione Annonaria, coordinata dal Cap. Francesco Ferrara, (con 3 unità ed 1 Ufficiale) congiuntamente a due pattuglie del locale Commissariato della Polizia di Stato ed una pattuglia dei Carabinieri della locale Tenenza e sabato notte il personale della locale Compagnia della Guardia di Finanza.

Sono stati eseguiti controlli per la repressione dei parcheggiatori abusivi, la sosta selvaggia, oltre al rispetto delle norme sulla somministrazione di alimenti e bevande, disturbo alla quiete pubblica, occupazioni di suolo pubblico e del regolamento “Borgo Grande”da parte degli esercizi pubblici .

Sono state elevate 2 sanzioni, per un totale di euro 400 e adozione di un provvedimento di chiusura di giorni 1, corrispondente ad un sabato per l’inosservanza del regolamento sulle emissioni sonore; in materia di occupazione di suolo pubblico a fine di commercio, invece, sono state elevate 6 sanzioni, per un totale di euro 1.000, oltre alla chiusura di gg.5 per quelle attività che non hanno provveduto immediatamente a rimuovere le occupazioni abusive.

Sono stati eseguiti anche controlli accurati all’interno dell’area di parcheggio del trincerone, mirati alla repressione del fenomeno dei posteggiatori abusivi, ed al controllo della sosta irregolare sulle strade adiacenti il Centro Storico, elevando n.17 verbale per divieto di sosta e n.1 verbale per guida senza patente, per un totale di circa 6.000 euro.

“Questa operazione congiunta – afferma il delegato alla sicurezza urbana, Giovanni Del Vecchio – rientra tra le attività che sistematicamente questa Amministrazione ha messo in campo per mantenere alto il livello della sicurezza e del rispetto delle norme, che è la garanzia imprescindibile affinché la nostra città continui ad essere punto di riferimento dei tantissimi giovani, ma anche delle famiglie, ospiti nei fine settimana nella nostra bellissima Cava de’ Tirreni.

Un ringraziamento va a tutte le Forze dell’Ordine e al Corpo di Polizia Locale, con le quali abbiamo consolidato una ottima collaborazione, che produrrà durante l’estate che ci apprestiamo a vivere, altre operazioni del genere che saranno organizzate sistematicamente”.

 

Comunicato Stampa Comune di Cava de' Tirreni

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: