Due mostre tematiche e dibattiti cdi sociologia e psicologia

 

 

 

Un Festival dedicato alla fotografia sociale come mezzo di riflessione, comunicazione, denuncia e presa di coscienza sulle problematiche che attanagliano la società.

Fotografia sociale vuol dire raccontare le realtà più nascoste, portarle alla luce e spingere coloro che osservano una determinata fotografia a riflettere sulla necessità di effettuare un cambiamento sociale e un riscatto delle identità sia individuali che collettive.

In questa edizione saranno esposte due mostre l'una di Marco Tancredi sociologo/fotografo dal nome HUMAN (P) RIGHTS che si pone l’obiettivo di descrivere e raccontare, allo stesso tempo, l’ingiusta negazione della libertà di essere se stessi quasi imposta alle persone della comunità LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Trans) e la determinazione che le stesse persone mettono in campo, quotidianamente per rivendicarla.

Cecilia Vaccari fotografa esporrà invece " Ossessione" , fotografie autobiografiche che fanno luce su uno dei più comuni stati pscologici che attanagliano la società odierna. Ad accompagnare le immagini saranno le parole del Dottore in Filosofia Giovanni Peduto e dello Psicoterapeuta sistemico e Psicologo Clinico Francesco Domini .

Nel programma della giornata dedicata alla fotografia sociale anche un aperitivo e dj set.

L'evento è stato fortemente voluto e curato da Talìa Mottola e Katia Sudano.

 

Comunicato Stampa Festival Fotografia Sociale

Foto locandina

Seguici anche su: