Cerca

Facebook

    

Il maestro dell'erotismo e la mostra Mulieres / MILO MANARA, GLI ORARI DELLA MOSTRA

 

La "medichessa" medioevale Trotula e una sua "paziente", tutto nello stile di Milo Manara: questo l'omaggio che l'artista ha fatto alla città di Salerno in occasione della conferenza stampa di presentazione di Mulieres, la mostra che apre a Palazzo Fruscione e che si terrà sino al 2 marzo. Il maestro Manara, maestro dell'erotismo, "capace di suggestionare intere generazioni", come ha dichiarato l'assessore comunale alla cultura Ermanno Guerra, ha così spiegato l'opera realizzata per Salerno: "Non poteva mancare il mare in omaggio a Salerno, ho scelto inoltre un'atmosfera vespertina perché è una atmosfera più intima, la paziente seduta sulla tinozza attende il lavoro della medichessa Trotula, che invece è rappresentata bionda in quanto pare fosse di origine longobarda". La paziente, come spiegato da Manara, attende le prestazioni di Trotula: "Ho messo anche le bottiglie in quanto, oltre ad essere medichessa, Trotula era anche una esperta di cosmesi, per questo la paziente può essere in attesa anche di un trattamento cosmetico, piuttosto che di un intervento medico".

 

Manara, nel corso della conferenza stampa, si è detto "emozionatissimo e imbarazzato. Sono mantenuto dalle donne - ha aggiunto - in realtà però queste donne sono sulla carta". La mostra Mulieres si terrà a Palazzo Fruscione ed è organizzata da Napoli COMICON, Salerno COMICON e con il patrocinio, tra gli altri, del comune di Salerno.

LEGGI ANCHE: La vignetta di Matitaccia

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: