Cerca

Facebook

    

Ragazzi dai 9 ai 23 anni uniti dalla passione 

 

 

 

“C’è musica classica talmente bella da diventare popolare e leggera, e c’è musica leggere talmente bella da diventare classica. Quando la musica è bella è bella e basta” così, un po’ di tempo fa, il famoso Andrea Bocelli ha definito la musica; d’altra parte, il famoso tenore non ha tutti i torti soprattutto quando coloro che suonano sono un folto gruppo di giovani sassofonisti, come la Sonora Junior Sax.

Un’orchestra nata sulla base dell’Associazione Musicale, Artistica e Culturale Sonora Junior Sax e, composta da circa 75 giovani sassofonisti di età compresa tra i 9 e i 23 anni, tutti legati da una forte passione, quella per la musica.

Domenico Luciano, Luigi Cioffi, Nicola De Giacomo e Adolfo Alberto Rocco, sono i quattro tutor - maestri di musica che guidano ed incoraggiano tali giovani musicisti ad affrontare la musica con serietà, ma anche con sano divertimento garantendo così a questi ragazzi, anche la possibilità di crescita culturale e la nascita di forti legami di amicizia nel gruppo.

Gaetano, uno dei giovani sassofonisti intervistati, ha definito la sua esperienza nella Junior Sax, come una bellissima esperienza che gli ha permesso di partecipare a numerose iniziative musicali e, in particolar modo, ha voluto ricordare l’esperienza del luglio 2016 a Vienna dove, la Sonora Junior Sax si è classificata al primo posto rispetto alle 25 orchestre provenienti da ogni parte del mondo; Giorgia, una delle ultime musiciste  giunte nell’orchestra, ha invece timidamente affermato che la sua passione per la musica è molto forte nonostante abbia iniziato a suonare da poco tempo rispetto a sua sorella Sara che invece, come Gaetano, suona già da un bel po’.

I maestri di musica hanno più volte ribadito che l’iniziativa Sonora Sax è un’iniziativa volta a promuovere soprattutto lo sviluppo personale del giovane musicista tenendo in debito conto anche lo status economico di ciascuna famiglia e, garantendo, nello stesso tempo, sempre e ad ogni ragazzo la possibilità di partecipare completamente e attivamente alle iniziative dell’orchestra.

Oltre al palcoscenico viennese, la Sonora Junior Sax ha avuto la possibilità di esibirsi anche all’Auditorium Parco della Musica di Roma e al Teatro Bellini di Catania, questo solo per citare alcuni dei molti eventi musicali a cui ha già partecipato tale orchestra di giovani musicisti.

 Ciascuno dei quattro maestri di musica, ognuno di loro con un’esperienza musicale di più di dieci anni, alla domanda “cos’è per loro la musica”, mi hanno risposto definendo la musica come emozione, come gioco, come possibilità di affrontare al meglio la realtà di ogni giorno perché, d’altra parte, la musica, qualunque tipo di musica, rende pur sempre migliori i momenti della nostra vita.

 

Giovanna Di Muro

Foto Sonora Junior Sax

Seguici anche su: