Show dell'artista Enzo Iacchetti

 

 

 

Conclusa ufficialmente l'edizione 2016-2017 del Progetto Educazione alla Legalità dell'Osservatorio per la Cultura alla Legalità ed alla Sicurezza ideato dal giudice Sante Massimo Lamonaca e finanziato dalla BCC.

Il progetto che vede la partecipazione di numerosi comuni della Provincia di Salerno, da anni porta nelle scuole l'esperienza di legalità nelle mille forme offerte da professionisti, testimoni e raccontatori di vita.

Alla manifestazione, presentata da Ilaria Cuomo e Angelo Coscia, tenutasi nel Teatro Eduardo De Filippo, hanno partecipato diversi degli istituti scolastici, coinvolti dal progetto.

Tra gli ospiti della manifestazione, l'attore, musicista e autore Enzo Iacchetti, presentatore di Striscia la notizia. Iacchetti ha regalato al pubblico, composto anche da docenti, direttori delle banche sostenitrici, sponsor cariche istituzionali e i collaboratori del progetto, aneddoti d'infanzia, raccontando in particolare la scoperta della dote della comicità.

"Da ragazzo ho fatto una marea di cavolate, ma la più grande, mi ha fatto scoprire il talento per la risata, ero salito su un cornicione e facevo delle smorfie e i miei amici ridevano."

Ma Iacchetti non ha donato solo risate e aneddoti si è soffermato sul rapporto uomo donna, sui social, senza per altro nascondere le critiche verso un mondo fatto di superficialità.

"Voi oggi avete una grande opportunità, potete dare voce ai vostri sogni, potete cambiare il mondo e sicuramente potrete farlo meglio della nostra generazione che nel tentare di farlo, ha finito per peggiorarlo. L'opportunità della discussione sulla legalità vi è offerta dalle banche, chiedete loro di assecondare le vostre speranze." 

Durante la manifestazione è stato anche proiettato lo spot contro il bullismo: "Uno spot per la legalità, sicurezza e giustizia sociale” realizzato con l'istituto comprensivo di Giffoni Valle Piana e girato dal regista Luca Moltisanti, in concorso al Giffoni Film Festival.

Ad impreziosire la giornata, l'esibizione della famiglia artistica dei Gibboni che ha stregato l'intera platea, strappando un caloroso applauso anche al musicista Iacchetti.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: