Presentato alla Camera di Commercio di Salerno

 

 

 

Tra poco meno di un mese, Bellizzi tornerà a essere la casa dei giovani creativi e dei loro sogni in una sei giorni che non mancherà di stupire ed aggregare bambini e ragazzi dai 9 ai 20 anni.  E’ stata infatti presentata questa mattina, presso la Camera di Commercio di Salerno, l’ottava edizione del Premio Fabula, in programma a Bellizzi tra Piazza Giovanni XXIII e l’Arena Troisi dal 1 al 6 settembre.

Sono intervenuti: Andrea Volpe, direttore artistico di Fabula; Giovanni Marone, presidente di Confcommercio Salerno; Mimmo Volpe, sindaco di Bellizzi; Nicola Pellegrino, delegato del Comune di Bellizzi alle politiche giovanili e general manager di Sant’Anna Farmacie ed Antonio Giugliano, direttore vendite dell’unità operativa dell’unità operativa campana di OrtoRomi.

Ci prepariamo a vivere una nuova edizione di Fabula e siamo molto contenti – spiega il direttore artistico Andrea Volpe –. Quest’anno abbiamo voluto portare più equilibrio tra gli ospiti famosi, sempre molto attesi dai nostri ragazzi e quelli che invece lavorano quotidianamente lontano dalle luci della ribalta. Puntiamo a un confronto eterogeneo e multi-sfaccettato che possa lasciare ai nostri giovani creativi una moltitudine di valori aggiunti.

Potrebbero comunque esserci delle ulteriori sorprese nei prossimi giorni. Per il momento continuiamo a lavorare con l’unico obiettivo di crescere e di far vivere ai ragazzi un’esperienza unica nel suo genere. La linfa vitale sono proprio i giovani creativi: ogni anno leggere le loro storie, vederli condividere un’esperienza, ci emoziona. Ecco perché abbiamo rivisto la categoria Creativi, quella dedicata ai più grandi”.

LA NOVITA’  #StoriedalGranFinale è il nuovo contest dedicato agli iscritti alla categoria Creativi – Premio Michele Buonanno che da quest’anno potranno far parte del nostro team, raccontando Fabula attraverso i loro occhi. La sezione nasce dalla volontà di commemorare un amico: a Michele Buonanno si deve, infatti, la creazione del “castelletto”, l’elemento grafico che accompagna il Premio sin dagli esordi.

Un omaggio che sarà reso attraverso la sollecitazione della vena creativa di giovani con abilità in uno o più dei seguenti ambiti: musica, danza, scrittura, teatro, grafica, fotografia e video-making. I partecipanti racconteranno il Premio Fabula racchiudendone l’essenza attraverso un’opera creativa, testuale, audiovisiva, grafica o tersicorea.

IL PROGRAMMA  Taglio del nastro venerdì 1 settembre con i primi laboratori e la consegna ufficiale delle magliette. Sabato 2 settembre due importanti incontri: il primo con il professor Giovanni Di Feo, ideatore di Greenopoli, su condivisione e sostenibilità, ed il secondo dedicato a legalità ed istituzioni con Filippo Spiezia, membro italiano di Eurojust, organismo istituito per sostenere e rafforzare il coordinamento e la cooperazione tra autorità nazionali nella lotta contro gravi forme di criminalità transnazionale che interessano l’Unione Europea.

Il giorno seguente, domenica 3 settembre, spazio a Fiorella Loffredo, scrittrice e giornalista salernitana balzata agli onori delle cronache per la prima dieta social, affrontata con forza di volontà e tanta ironia che racconterà quanto sia importante accettarsi e rendersi protagonisti di un miglioramento di sè stessi.

Lunedì 4 settembre saranno ospiti del Premio, S.E. Mons. Antonio Staglianò, Vescovo di Noto e Federico Buffa, il più grande story-teller italiano.

Il 5 settembre sarà invece la volta del laboratorio musica e parole con Pier Cortese e del campione paralimpico italiano Oney Tapia, vincitore dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle. La chiusura dell’ottava edizione vedrà protagonista Alessandro Siani che prima di incontrare il pubblico di Fabula, terrà un dibattito con i ragazzi.

Come ogni anno, i laboratori pomeridiani sulla parola saranno tenuti da Ivano Montano, Aniello Nigro e Tina Galano mentre l’area incontri sarà affidata a Concita De Luca.

IL PREMIO  Fabula è un evento artistico-letterario dedicato ai ragazzi, nato nel 2010 allo scopo di stimolarne la creatività e la fantasia principalmente attraverso la scrittura di favole fiabe e racconto ed il confronto con esponenti del mondo dello spettacolo, delle istituzioni, dello sport e dell’imprenditoria.

Negli anni ha coinvolto centinaia di giovani. Tra gli ospiti delle precedenti edizioni: Carlo Verdone, Giuseppe Tornatore, Pippo Baudo, Enrico Montesano, Lino Banfi, Riccardo Rossi, Luca Ward e Fortunato Cerlino. E ancora lo scrittore Davide Rondoni, monsignor Paolo Giulietti e Giuliana Urbani, vedova del compianto Carlo, storico volontario di Medici senza frontiere e Nobel per la Pace nel 1999.

COME ISCRIVERSI  Possono partecipare al Premio Fabula bambini e ragazzi tra i 9 e i 20 anni. Favole ed Affabulatori sono le categorie alle quali è possibile iscriversi fino a 15 anni scrivendo una favola, una fiaba o un racconto. Alla fascia 16-20 anni è riservata la categoria  Creativi – Premio Michele Buonanno dedicata a grafica, fotografia e video-making.

Tutte le altre informazioni sono reperibili al sito www.premiofabula.it dal quale è possibile scaricare il modulo d’iscrizione o inviare direttamente la propria opera creativa.

Il termine per l’iscrizione scade giovedì 25 agosto.

 

Comunicato Stampa Premio Fabula

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: