Parte la programmazione teatrale di Tracce

 

 

 

Parte con il teatro di Tracce, giovedì 7 settembre, la XXXIII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione che, da Oliveto Citra, dà voce al Mezzogiorno d’Italia e del mondo.

“Di/Visioni – Nord-Sud, futuro a due velocità”: sarà questo il tema intorno al quale, anche quest’anno, dibatteranno nomi importanti del panorama imprenditoriale e culturale italiano e internazionale: dal ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, al Presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia, passando per il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per finire con Massimo Ranieri, che chiuderà la manifestazione con il consueto concerto in piazza Europa.

Anche quest’anno, dunque, a inaugurare il Premio sarà l’appuntamento teatrale della Uilt, con la direzione artistica di Flavio Cipriani e la direzione organizzativa di Antonio Caponigro. Momento di punta della prima giornata del Premio sarà l’incontro “A lezione di racconto” (ore 19.15, auditorium provinciale)  con Mauro Berruto, ex allenatore della nazionale di volley e oggi amministratore delegato della Scuola Holden.

Per i primi quattro giorni, dal 7 al 10, a fare da protagonista sarà il teatro con il progetto della Uilt “Tracce: studio – osservatorio sul Teatro Contemporaneo”.La UILT (Unione Italiana Libero Teatro), federazione alla quale sono iscritte circa 900 compagnie teatrali amatoriali dell’intero territorio nazionale, ha scelto, infatti, il Sele d’Oro come location del suo progetto, proprio perché per 18 anni, durante la settimana del Premio, si è svolto il Festival Teatrale Nazionale “Sele d’Oro”, unico festival italiano dedicato al Teatro Contemporaneo, con opere con attinenza al sociale e alle problematiche dell’uomo contemporaneo.

Organizzato dal Centro Studi della Uilt e dall’Ente Premio Sele d’Oro, Tracce non è una competizione né una vetrina per le compagnie, ma un vero e proprio confronto sulla ricerca teatrale e sul teatro contemporaneo.

In quattro giorni si esibiranno ben sei compagnie provenienti dall’intero territorio nazionale: l’associazione culturale “Teatro Dei Dioscuri” di Campagna; la compagnia teatrale “Gatto Rosso” di Verona; la compagnia teatrale “Quem quintoelemento- Spazio Mythos” di Cremona; la campagnia teatrale “Gadnà” di Terni; la compagnia teatrale “Onirika del Sud” di Roma e la compagnia professionistica ospite “La Bottega del pane” di Roma.

Si svolgerà, poi, il laboratorio teatrale “Euritmia, rendere visibile l’invisibile”, condotto dalla docente dell’Accademia Europea di Euritmia di Venezia,  Cristina Dal Zio; si parlerà e discuterà di teatro con vari esperti del settore.

Importante, quest’anno, all’interno di Tracce, la presenza dell’Agita, nella persona del presidente Loredana Perissinotto. L’Agita si occupa della promozione e della ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale, punto di riferimento per insegnanti, animatori, operatori teatrali, studenti, genitori, artisti, educatori. Proprio ad Oliveto Citra verrà consolidato il sodalizio tra le due associazioni, con un incontro formativo – seminario sul metodo di lavoro che colleghi il Teatro di Base e della Comunità con le esperienze del Teatro Educativo e del Teatro Sociale e sulle metodologie dei laboratori e della formazione. Proprio la Perissinotto, inoltre, svolgerà un workshop sull’educazione alla visione dedicato alla giuria popolare di Tracce.

Fare, vedere e discuterne, questo il trinomio di Tracce, che proprio alla fine di ogni spettacolo prevede un dibattito tra il pubblico, gli esperti, la giuria e la compagnia teatrale.

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.seledoro.eu

PROGRAMMA SPETTACOLI TRACCE

Ingresso gratuito

7 settembre - Auditorium “S.Rufolo”

Ore 18.15 Le Nozze

Ass. Culturale “Teatro dei Dioscuri“ – Campagna (SA)

Ore 21.15  Amore Malato

Comp. Teatrale “Gatto Rosso” – Verona (Ve)

8 settembre - Auditorium “S.Rufolo”

Ore 18.15 Io Riccardo Terzo - l'atomo cesio 133 ovvero  l'ininfluenza di chiamarsi Riccardo

Comp. Teatrale “Quem quintoelemento- Spazio Mythos”  -  Cremona  – Casalbuttano (CR)

Ore 21.15 Macramè

Comp. Teatrale “Gadnà ” – Terni (TR)

9 settembre - Teatro dei Luoghi: Sagrato Santuario Madonna della Consolazione (loc. Piceglia)

Ore 21.15 Pentesilea Vs Achille

Comp. Teatrale “La Bottega del pane” - Roma (RM)

10 settembre - Teatro dei Luoghi: Piazza Monumento  

ore 21.00  La Donna Che Disse No

Comp. Teatrale “Onirika del Sud” – Roma (Rm)

 

Giovanna Di Giorgio | Premio Sele d'Oro

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: