L'edizione 2018 sarà la XXIII rassegna Movie Days

 

 

 

Promuovere il cinema quale strumento di conoscenza, apprendimento e sviluppo individuale in un percorso rivolto a ragazzi e docenti: è la grande novità annunciata da Giffoni Experience per il prossimo triennio e racchiusa nel protocollo d’intesa siglato, lo scorso 21 luglio, con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Un traguardo che designa Giffoni come punto di riferimento, non solo per l’arricchimento di migliaia di bambini ma anche per la formazione e l’aggiornamento degli insegnanti. In attesa del programma definitivo delle attività previste nel piano 2018/2020, inizieranno nei prossimi mesi i Movie Days, le giornate di cinema per la scuola che, dal 1994, hanno coinvolto oltre 470.000 studenti e 85.000 docenti, provenienti da 10 regioni e da 20 province.

Oltre 60 incontri, 18 grandi film proposti agli occhi critici degli allievi, 8 moduli studiati per le diverse fasce d’età, 60 possibilità di entrare a far parte della giuria più giovane e competente al mondo: si rinnova ogni anno la proposta formativa messa in campo dalla rassegna.

Movie Days, per la sua 23esima edizione, oltrepassa i confini della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana per presentarsi al suo pubblico di riferimento in un appuntamento pensato per gli istituti dei Comuni del comprensoriodi Pagani: giovedì 7 dicembre, presso l’Auditorium Teatro S. Alfonso Maria De' Liguori, lo staff organizzativo illustrerà il programma delle attività ideate per il territorio.

Questa non sarà di certo l’unica iniziativa di Movie Days on Tour, si rafforza infatti il già consolidato rapporto di collaborazione con la regione Sardegna: a partire da Novembre - e per tutto il periodo scolastico - saranno ben tre al mese gli incontri ospitati a Nuoro e provincia.

In Sala Truffaut, intanto, lo schermo è già pronto a mostrare un programma di grande spessore culturale, composto da temi stimolanti affrontati attraverso i film proposti, dibattiti e approfondimenti coinvolgenti al termine delle proiezioni e concorsi creativi.

Bullismo, diversità, ecologia, ambiente, legalità, percorsi di crescita e la grande storia sono i moduli scelti per questa edizione, calibrati per un perfetto inserimento dell’iniziativa nell’ambito dell’offerta didattica,sia della Scuola Primaria che della Scuola Secondaria di 1° e 2° grado. I confronti saranno arricchiti dalla presenza di giornalisti e psicologi, senza dimenticare importanti social partner quali Telefono Azzurro e Legambiente.

Cuore della rassegna, come da tradizione, sarà una selezione delle opere più interessanti proposte nelle ultime edizioni del Festival: dall’acclamato “Edhel", film d’esordio del giovane regista partenopeo Marco Renda, che nel 2017 si è classificato secondo nella sezione Elements +6, all’emozionante “Queen of Katwe”, la coraggiosa “regina di scacchi” - raccontata dalla nota cineasta Mira Nair - che nell’ultima edizione ha incantato la sezione Generator +13.

Largo anche all’animazione con il valoroso “Richard - Missione Africa” di Toby Genkel e Reza Memari, l’avventuroso “Noce di cocco – Il piccolo Drago” di Nina West, il profondo “Phantom Boy” di Jean-Loup Felicioli e Alain Gagnol e l’educativo “La Tartaruga Rossa” di Michael Dudok de Wit.

Si scopre la Vienna del 1945, invece, con “La primavera di Christine” diMirjam Unger, un viaggio nella grande storia che mostra la guerra vista dai bambini. La legalità viene spiegata ai ragazzi con “I cento passi”, diretto da Marco Tullio Giordana e dedicato alla vita e all'omicidio di Peppino Impastato.

Spazio poi alle grandi anteprime presentate al Gff nel 2017: alle classi verrà proposto l’acclamato “Noi siamo tutto” di Stella Maghie e l’esilarante “Diario di una schiappa. Portatemi a casa” di David Bowers. In programma anche “Sicilian Ghost Story” firmato da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, quest’ultimo protagonista di Giffoni Masterclass, organizzato in collaborazione con BadTaste.it. Chiudono la ricca raccolta di opere il piacevole “Famiglia all’improvviso.

Istruzioni non incluse” di Hugo Gélin, il teen-movie “17 anni (e come uscirne vivi)” di Kelly Fremon Craig e il fantasy “Sette minuti dopo mezzanotte” di Juan Antonio Bayona.

Con Movie Days i ragazzi trovano uno spazio per visionare film unici, discuterne, incontrare ospiti d’eccezione, scoprire i segreti del cinema grazie a lezioni interattive - spiega il direttore di Giffoni Experience, Claudio Gubitosi - durante l’ultima edizione abbiamo avviato con 21 studenti dell'Istituto Tecnico Economico "G. Glorioso" di Giffoni Valle Piana un importante progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, va un plauso all’impegno e la gioia che i giovani hanno messo nell’affiancare il nostro team. Questa sinergia non solo si rinnoverà per il 2018 ma si arricchirà della presenza di nuove scuole”.

Per il 2018, agli allievi dell’ITIS "G. Glorioso”,si aggiungeranno quelli del liceo classico “Francesco De Sanctis” di Salerno. Gli studenti parteciperanno alla promozione del progetto, entrando a far parte della segreteria organizzativa e impiegheranno sul campo le conoscenze acquisite in classe.

Anche per quest’edizione si riconferma la volontà di far vivere l’unicità dei Movie Days a 360gradi: studenti e docenti saranno invitati a calcare il photocall istallato in Cittadella per portare a casa uno scatto-ricordo, inoltre, i 60 ragazzi che si saranno dimostrati più attivi durante gli interventi in sala saranno selezionati come giurati del Giffoni Film Festival 2018.

Altra occasione per conquistare la partecipazione agli eventi speciali della prossima edizione sarà il format “Selfie Day”: un concorso in cui allievi e professori dovranno cimentarsi in simpatici selfie, singoli o di gruppo, in cui sia presente un elemento identificativo del Giffoni Experience e condividerli sulla pagina facebook ufficiale dell’evento con #MovieDays2018.

Le cinque foto che al termine del progetto avranno ricevuto il maggior numero di like faranno guadagnare agli autori l’ingresso alle anteprime e agli eventi speciali del Festival, una cena di gala e la pubblicazione degli scatti in una pagina speciale del catalogo della 48esima edizione. Agli Istituti di provenienza dei vincitori saranno inoltre consegnate delle scatole premio con contenuti esclusivi targati Gex.

Per gli Istituti interessati ad opzionare i posti disponibili ai Movie Days 2018 di seguito i contatti utili per informazioni e prenotazioni: Luigi 089 8023237 - Maria Pia 089 8023236 - Lea 089 8023257 – fax 089 8023245 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Comunicato Stampa Giffoni Experience

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: