Le dichiarazioni di Edmondo Cirielli

 

 

 

"La Regione Campania, con il nuovo calendario venatorio 2017/2018, penalizza i cacciatori del territorio posticipando l'apertura generale della stagione dalla terza domenica di settembre al 1 ottobre 2017". È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. 

"Da una prima analisi - spiega - emergono numerose incongruenze. Non si comprende, infatti, come sia possibile praticare la caccia alle anatre (codone, moriglione) fino al 31 gennaio 2018 e, nello stesso tempo, limitare al 20 gennaio 2018 l'accesso ai cacciatori, a non meno di 500 metri da corsi d'acqua e zone umide.

Il tutto in dispregio di una passione per un’attività che incarna la più antica usanza delle nostre tradizioni e che anima migliaia di cacciatori campani. Fratelli d'Italia è al loro fianco e presenterà, tramite il consigliere regionale Alberico Gambino, un'interrogazione per chiedere chiarezza e di rivedere una scelta che rischia di danneggiarli”.

 

Comunicato Stampa Edmondo Cirielli

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: