Il Comune pronto ad incontro in sede istituzionale

 

 

 

Il quattro luglio scorso presso la sede di Sinistra Italiana si è tenuto un incontro dibattito sui Contenitori Industriali e la viabilità tra Salerno e Pontecagnano. 

Il dibattito è stato animato da Adele Basso e Federico Arcangelo Marra di Sinistra Italiana mentre all’incontro, oltre a tanti cittadini, hanno partecipato il Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Gallo, l’Assessore all’Urbanistica Francesco Pastore, Il Consigliere Comunale di Salerno Gianpaolo Lambiase, il Consigliere Comunale Angelo Mazza, il Presidente della Confcommercio Paolo Ferro, il Coordinatore del Partito Democratico Roberto Brusa, il Coordinatore del Partito Socialista Luca Bisogno, il Coordinatore di Città Protagonista – MNS Gennaro Giacca.

È da più di un anno che Sinistra Italiana ha sollevato il problema dell’urbanizzazione dei contenitori industriali e la viabilità ad essa collegata. L’attuale viabilità, già satura, non è sufficiente a reggere il flusso veicolare derivante da più di 600 alloggi e dalle strutture collettive che si andranno a realizzare: un teatro, un centro benessere, un centro commerciale. 

L’Amministrazione ha adottato un piano di urbanizzazione complessivo (Master Plan) proposto da uno dei proprietari che prevede un ponte sul fiume Picentino, a carico del Comune, ed una strada nel Comune di Salerno per collegare tale zona alla tangenziale, e tali infrastrutture sono risultate sconosciute al Comune di Salerno né previste dal suo PUC.

Tale iniziativa si è resa necessaria visto che più volte Sinistra Italiana ha chiesto all’Amministrazione un incontro pubblico per condividere con la cittadinanza queste criticità e definire in maniera congiunta le impellenti azioni da prendere per anticipare quanto più possibile la realizzazione dei sotto servizi e razionalizzazione della viabilità tra i due comuni ma anche di contenere la realizzazione di unità abitative a favore degli standard urbanistici.

L’incontro si è svolto con la presentazione da parte di Sinistra Italiana delle criticità e delle osservazioni già comunicate all’Amministrazione a cui sono seguiti gli interventi dell’Assessore Francesco Pastore, di Gennaro Giacca, di Roberto Brusa, di Luca Bisogno e di Giampaolo Lambiase, oltre ad alcuni cittadini.

L’Assessore Francesco Pastore, oltre a difendere l’operato dell’Amministrazione, anche se con qualche distinguo, ha dato la disponibilità di convocare un incontro in sede istituzionale per affrontare le tematiche emerse durante l’incontro.

I rappresentanti di opposizione, consiliare ed extra consiliare, e i cittadini intervenuti hanno condiviso quanto proposto da Sinistra Italiana, enfatizzando la necessità di ridurre i volumi da edificare a favore degli standard urbanistici per una migliore qualità della vita dei cittadini e sottolineando che non vi è evidenza che il mercato immobiliare chieda tutti questi vani.

Inoltre forti dubbi sono stati espressi dai presenti sulla disponibilità del comune di Salerno a sostenere parte delle spese per la costruzione del ponte previsto dal Master Plan e la relativa viabilità sul suo territorio

Le conclusioni su cui Sinistra Italiana ha avuto una larga se non totale convergenza durante l’incontro sono state raccolte e inviate all’Amministrazione e rese disponibili ai cittadini sulla pagina FB di Sinistra Italiana.

 

Comunicato Stampa Sinistra Italiana

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: