In attesa che il processo di delocalizzazione riparta

 

 

 

Piero De Luca ha incontrato stamani, presso la sede del Partito Democratico in via Manzo a Salerno, i lavoratori delle Fonderie Pisano ed i rappresentanti delle sigle sindacali delle Rsu, Angelo Clemente, Matteo Ricco e Giuseppe Citro. 

Nel corso dell’ incontro, sono state esposte ed analizzate le criticità relative al processo di delocalizzazione fermo dallo scorso mese di maggio.

“Seguiamo con attenzione la vicenda delle Fonderie Pisano - ha spiegato Piero De Luca - confidando in una risoluzione repentina del percorso che porterà alla delocalizzazione dello stabilimento industriale.

Al momento, è questa l’unica strada utile per consentire, di qui ai prossimi anni, la salvaguardia dei diversi interessi che intervengono a vario titolo nella vicenda.

Mi riferisco in particolare alla piena ed assoluta tutela dell’ambiente nella zona di Fratte, che è ormai pienamente urbanizzata.

C’è poi l’aspetto legato alla continuità ed al rafforzamento della produzione, nonché alla tutela dei livelli occupazionali delle maestranze, già provate da un lungo percorso di precarietà che sembra non avere fine.

Per questo motivo, confidiamo nella sensibilità della famiglia Pisano affinchè possano essere espletate, nel piu’ breve tempo possibile, tutte le pratiche operative per realizzare nel territorio della provincia di Salerno, in un’area industriale, uno stabilimento all’avanguardia che consenta a questa realtà imprenditoriale di confermarsi tra i leader nazionali del settore”. 

 

Comunicato Stampa Piero De Luca

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: