Le posizioni dell'onorevole Edmondo Cirielli

 

 

 

"Lo Stir di Battipaglia è ormai saturo e la relazione dei tecnici dell'Arpac fornisce un quadro davvero allarmante. Non c'è più tempo da perdere, le autorità competenti prestino la massima attenzione e agiscano in fretta.

Non possono essere sottovalutati i rischi per la salute e la sicurezza dei cittadini. Dal canto mio, presenterò un’interrogazione parlamentare affinché il governo tramite il Noe verifichi se sia stata creata, di fatto, una discarica abusiva e ricordo che per molto meno su Caldoro fu aperto un fascicolo penale". È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. 

"Ci auguriamo -aggiunge - che chi ha determinato questi problemi e la saturazione dell'impianto dove ci sarebbero cinquemila tonnellate illegittime, prenda atto della gravità della situazione, rispondendo con i fatti. A pagare per le decisioni sbagliate di qualcuno non deve essere un'intera comunità".

“Risulta, infine, che sono conclusi i contratti con le ditte che smaltivano i rifiuti stabilizzati dallo Stir e che non sia stata conclusa una nuova gara da molto tempo. Insomma – conclude Cirielli-, in pieno stile Pd, si è pensato solo ad occupare le poltrone della Ecoambiente e non a svolgere i doveri previsti dalla gestione per garantire i servizi ai cittadini e su questo il governo mi dovrà rispondere”.

 

Comunicato Stampa Edmondo Cirielli

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: