L'iniziativa a firma del capogruppo Giuseppe Lanzara

 

 

 

Nella mattinata di giovedì 7 settembre il consigliere comunale di Pontecagnano Faiano, Giuseppe Lanzara, in qualità di capogruppo del Pd nella massima assise cittadina, ha protocollato presso gli uffici comunali un’interrogazione avente quale oggetto la riapertura degli istituti per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Con l’intento di far sì che le attività didattiche riprendano nel miglior modo possibile per gli studenti quanto per i docenti quanto per l’intero personale addetto ai vari servizi, Lanzara ha richiesto se siano stati effettuati: la verifica dello stato interno ed esterno delle strutture ospitanti alunni ed insegnanti, il controllo dei solai, l’accertamento del buon funzionamento degli impianti antincendio ed idrici, la pulizia di tutti gli spazi (quali cucine, bagni, locali ricreativi, etc.), il ripristino del servizio del trasporto scolastico e della mensa.

Auspicando in una ripresa positiva, non segnata dalle gravi problematiche che hanno impedito, negli anni precedenti, un sereno svolgimento delle attività, il capogruppo ha asserito:

“Premesso che il ruolo di consigliere di opposizione non consenta di governare, e pertanto di risolvere adeguatamente e celermente le problematiche di una città, bensì sia limitato a vigilare e fornire suggerimenti/idee/ progetti, stiamo come sempre attenendoci ai nostri doveri ed alle nostre responsabilità per sollecitare interventi che vadano nella sola direzione del benessere collettivo e della salvaguardia dei diritti, specie quello allo studio.

Siamo certi che queste istanze vengano considerate perché, al di là di ogni posizione politica e/o partitica, contano i bisogni della comunità. Buon anno a tutti!”.

Ecco l'interrogazione a firma Giuseppe Lanzara:

Il sottoscritto Capogruppo consiliare del Partito Democratico di Pontecagnano Faiano,

PREMESSO che sistematicamente, negli anni passati all’apertura delle scuole, si sono verificati disservizi, disagi, malfunzionamenti e problemi strutturali nei plessi scolastici cittadini.

PRESO ATTO che tra l’11 ed il 14 settembre 2017 riapriranno tutti i plessi scolastici cittadini.

CONSIDERATO lo spirito propositivo, con cui lo scrivente, a prescindere dal ruolo di opposizione ricoperto nell’assise cittadina, si augura che i nostri ragazzi, il corpo docenti e tutti gli addetti al servizio scolastico, possano riprendere le proprie attività didattiche nel miglior modo possibile.

CHIEDE ALLE SS.VV. • se gli edifici di tutti i plessi scolastici cittadini siano stati controllati e manutenutati sia internamente che esternamente; • se i solai delle scuole e delle palestre scolastiche siano stati verificati; • se gli impianti antincendio, le procedure di evacuazione e le strutture di sicurezza siano stati controllati; • se si sia provveduto ad una pulizia straordinaria e disinfestazione/derattizzazione delle aule scolastiche, delle mense, delle cucine, dei bagni, dei locali ricreativi, degli uffici, delle palestre, dei piazzali e delle aree esterne; • se è stato verificato il corretto funzionamento degli impianti idrici e degli impianti di riscaldamento; • se il servizio di trasporto scolastico è stato già correttamene predisposto; • se il servizio mensa inizierà subito, senza intoppi burocratici e/o procedurali.

 

Comunicato Stampa Partito Democratico

Foto Giuseppe Lanzara

Seguici anche su: