L'iniziativa del Comune di Cava de' Tirreni

 

 

 

Da domani, venerdì 20 ottobre 2017, è possibile ritirare le istanze per il contributo acquisto dei testi scolastici per le scuole dell’obbligo e per le scuole medie superiori, anno scolastico 2017/2018.

L’Amministrazione Comunale di Cava de’ Tirreni comunica che anche per l’anno scolastico 2017/2018, si provvederà alla fornitura gratuita e semigratuita dei libri in favore degli alunni -  appartenenti a nuclei familiari con una situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad € 10.633,00 - che frequentano le scuole medie inferiori e superiori cavesi.

Alla domanda, che va ritirata da domani, venerdì 20 ottobre 2017, presso le segreterie scolastiche delle scuole medie inferiori e superiori del territorio o all'Ufficio URP del Comune (Ufficio Protocollo) alla Via Tommaso Cuomo, vanno allegate obbligatoriamente:

a) fotocopia di idoneo documento di riconoscimento;

b) copia dell'attestazione DSU in corso di validità (ISEE ordinario per prestazioni sociali agevolate rilasciato ai sensi del DPCM 159/2013 e Decr.InterM. 7.11.2014);

c) fattura in originale dei libri di testo acquistati (non sono validi gli scontrini senza titoli dei libri e prezzi, né le bolle di consegna delle librerie).

Così come previsto anche dalla normativa regionale, la richiesta dovrà essere effettuata esclusivamente sull' apposito modello, composto da due parti di cui una, munita di codice numerico, da staccare e da consegnare al richiedente.

 Si fa presente che i modelli di domanda:

- non dovranno essere fotocopiati per evitare problemi di visualizzazione dello stato della pratica al momento della verifica sul web da parte dell'utente.

- dovrà essere sottoscritta da uno dei genitori o da altro soggetto che rappresenti il minore o dallo stesso studente se maggiorenne.

Per coloro che presentano una certificazione ISEE pari a € 0,00 deve essere allegata obbligatoriamente una dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio di attestazione e quantificazione delle fonti e mezzi di sostentamento dai quali il proprio nucleo familiare ha tratto sostentamento.

Successivamente l'Ufficio Istruzione del Comune di Cava esaminerà le domande definendo la graduatoria degli assegnatari, sulla base dell'assegnazione dei fondi erogati dalla Giunta Regionale della Campania.

I richiedenti potranno esaminare direttamente sul sito: www.ufficiopicava.it lo stato della pratica (a partire dal  mese di marzo 2018 ) e, dopo l'erogazione del contributo regionale, stampare la nota di avviso di riscossione del contributo concesso da ritirare presso l'Esattoria Comunale, inserendo sia il proprio Codice Fiscale che il codice numerico della pratica presentata.

Il termine perentorio per la presentazione della domanda, così come da avviso all' Albo Pretorio dell’Ente, è il 1° dicembre 2017.  Dopo tale data non potranno essere accettate in alcun modo ulteriori domande. 

Le istanze dovranno essere consegnate direttamente all'Ufficio U.R.P. ( protocollo) del Comune di Cava de' Tirreni di via Tommaso Cuomo, entro la data di scadenza.

Le Segreterie delle scuole provvederanno, esclusivamente, ad apporre visto sulla domanda di richiesta del contributo attestante la frequenza dell'alunno, verificandone classe e sezione.

Il rimborso potrà avvenire soltanto dopo la registrazione in Bilancio delle somme trasmesse all'uopo dalla Regione Campania.

Per ulteriori chiarimenti è possibile rivolgersi all'Ufficio Istruzione  negli orari di apertura al pubblico (tel .089 682125 – sigg.ri Ciro Longobardi e Antonio Marchini) o inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Comunicato Stampa Comune di Cava de' Tirreni

Foto Freelance News

Seguici anche su: