A Palazzo Madama in Roma, la consegna del riconoscimento

 

 

 

Si è tenuta nel pomeriggio di giovedì 16 novembre, presso la Sala Koch del Senato a Palazzo Madama in Roma, la consegna del riconoscimento quale Comune d’Eccellenza alla Città di Cava de’ Tirreni e l’inserimento nella prestigiosa pubblicazione “100 mete d’Italia”, edita da Riccardo d’Anna Editori che avvale dei patrocini del Senato della Repubblica, dei Ministeri Affari Esteri, Sviluppo Economico, Lavoro e Politiche sociali, Beni Culturali e del Turismo, Istruzione, Ambiente, Politiche agricole, ed inoltre dell’Anci, del Coni e di Lega Ambiente.

Alla cerimonia erano presenti Sindaci e rappresentanti dei 100 Comuni premiati, per Cava de’ Tirreni la Consigliera comunale con delega al Turismo, Marisa Biroccino.

Il Comitato d’onore del Premio 100 Mete d’Italia era composto dal presidente Antonio Naddeo, Capo Dipartimento per gli Affari Regionali ed Autonomie della Presidenza del Ministri, Luigi Caso, Capo Gabinetto del Ministero del Lavoro, Mirella Ferlazzo, Direttore generale del Ministero Sviluppo Economico, Bruno Frattasi, Capo Dipartimento Vigili del Fuoco Ministero Interni, Luciana Lamorgese, Prefetto di Milano, Donato Luciano, Vice Capo Dipartimento Affari giuridici Presidenza dei Ministri, Rossella Muroni, Presidente Legambiente, Giovanni Malagò, Presidente Coni, Veronica Nicotra, Veronica Nicotra, Segretario Generale di Anci, Francesco Palumbo Direttore Generale Mibact, Vittorio Sgarbi Saggista e critico d’Arte, presenti all’evento anche il Vice Presidente del Senato, Maurizio Gasparri,  la senatrice Angelica Saggese e tra gli ospiti Toni Renis.

“Questo riconoscimento – afferma la Consigliere Marisa Biroccino – è certamente una ulteriore conferma della bellezza, delle peculiarità e ricchezze della nostra Città, con una storia millenaria, importante, fatta da uomini e donne straordinari. Passo dopo passo stiamo cercando, in maniera condivisa con tutti gli attori che concorrono a rendere Cava de’ Tirreni una meta sempre più ricercata, di sviluppare un piano per far si che la vocazione turistica diventi un volano di sviluppo economico ed occupazionale”.

 

Comunicato Stampa Comune di Cava de' Tirreni

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: