L'accusa del Capogruppo PD Giuseppe Lanzara

 

 

 

Stamane, in un’affollatissima Via Marconi, si è tenuta una conferenza stampa interamente dedicata alla denuncia delle innumerevoli situazioni debitorie accumulate dall’amministrazione Sica negli ultimi disastrosi anni.

Situazioni, come si evince dai calcoli effettuati dai componenti del Pd e pubblicati sul sito www.giuseppelanzara.it, che ammontano a circa 7.500.000 euro (“investiti” fra feste, festini, alberghi e ristoranti, luminarie, etc.).

Con chiarezza e decisione, il capogruppo Giuseppe Lanzara ha affermato: “La gestione personalistica delle risorse pubbliche operata dall’attuale Sindaco e dai suoi adepti ha lasciato e lascia dietro di sé un quantitativo impensabile di debiti fuori bilancio.

Il dato più grave è che i mancati pagamenti afferiscano a forniture, prestazioni d’opera, di servizio o addirittura appalti, per i quali manchi completamente una previsione di spesa, un impegno in bilancio o una delibera di giunta.

Inoltre, è altrettanto inquietante che la presenza di tanti e tali debiti spieghi l’imponenza delle nostre tasse comunali e l’assoluta mancanza di fondi per la manutenzione e la pulizia delle strade, per i servizi sociali, per le scuole.

In quanto opposizione, continueremo a segnalare questa politica da crimine, che butta via milioni e milioni di euro di danaro pubblico per fini politici e di gestione del potere. Inoltre, faremo di tutto affinchè  la futura amministrazione mandi via definitivamente i mercanti dal tempio e rincorra chi è responsabile dello sperpero di denaro pubblico.

Chiederemo che ce li metta di tasca sua i soldi che ha speso in maniera irregolare, rincorreremo in sede civile e penale chi fino ad ora ha utilizzato le casse comunali come il proprio bancomat”.

 

Carmen Altamura | Partito Democratico

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: