Cerca

Facebook

    

Anna Petrone la più votata a Salerno e provincia / EUROPEE, STRAVINCE IL PD

 

Come in tutta Italia, il partito democratico trionfa anche a Salerno e provincia in occasione delle elezioni europee: il dato definitivo (fonte prefettura di Salerno) con 1159 sezioni pervenute su 1159 attesta i democratici al 36,39%. Secondo partito in provincia di Salerno è Forza Italia con il 22,79%, al terzo posto Movimento Cinque Stelle con il 20,96%. Seguono Fratelli d'Italia (7,91%), NCD - UDC - popolari (5,93%), Tsipras (3,16%), Scelta europea (0,77%), Lega Nord (0,69%), Italia dei Valori (0,61%), Verdi (0,49%), Io cambio (0,24%).

NUMERO DI VOTI - Sono oltre 175mila (175190 per la precisione) le preferenze al Pd, Forza Italia in provincia tiene (dato in controtendenza rispetto al nazionale) ed è secondo partito con 109735 voti. Al terzo posto M5S con 100896 voti. Fratelli d'Italia, rispetto al dato nazionale (dove è sesto partito con il 3,66%) in provincia di Salerno è al quarto posto con 38108 voti.

I PIU' VOTATI - Questi i più votati in provincia di Salerno (Salerno compresa): Anna Petrone (Pd, 36549 voti), Michele Cammarano (Movimento Cinque Stelle, 21216). Importanti i risultati ottenuti dai candidati di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni (22054) e Antonio Iannone (21919). In Forza Italia, secondo partito, il candidato più votato è Marzia Ferraioli (15961 voti). Sempre per il Movimento Cinque Stelle, importante l'affermazione di Isabella Adinolfi (15969 voti).

SALERNO CITTA' - A Salerno città il dato del Pd è ancora più netto rispetto a quello provinciale: per i democratici il 45,90% dei consensi; al secondo posto il Movimento Cinque Stelle con il 23,10%, terzo posto per Forza Italia con il 15,71%. In città al quarto posto c'è Tsipras, con il 4,83%. Quinto posto per Fratelli d'Italia con il 4,18%, seguono NCD - UDC - popolari (3,96%), Lega Nord (0,65%), Verdi (0,61%), Scelta europea (0,49%), Italia dei Valori (0,36%), Io cambio (0,14%).

DAI COMUNI - Mino Pignata (Nuovi Psi) è sindaco di Oliveto Citra: nel paese della valel del Sele è stato infatti raggiunto il quorum (le autorità avevano in precedenza escluso la lista che sosteneva Francesco Senese). Quorum non raggiunto invece a Celle di Bulgheria: Orlando Balbi non diventa sindaco.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: