Verso l'elezioni amministrative

 

 

 

Sabato 16 maggio, in un’aula consiliare gremita si è tenuta la presentazione della lista Uniti per i Casali con Francesco Munno candidato Sindaco nel comune di Giffoni Sei Casali. Una manifestazione sobria ma di effetto. Tanti i cittadini accorsi curiosi di conoscere la squadra che sosterrà il noto commercialista Giffonese.

Amministratore uscente ha ricoperto la carica di vicesindaco nella scorsa legislatura, Munno si presenta agli elettori emozionato ma deciso. Ben voluto dai suoi concittadini per la sua umiltà e per la sua disponibilità, Franco così lo chiamano in Paese, ha presentato i componenti della compagine elettorale.

Un mix di esperienza e di novità. Al suo fianco Gerardo Marotta, sindaco uscente e non più candidabile a causa del vincolo del doppio mandato, ha ricoperta tale carica per ben 10 anni; già vicesindaco, assessore, consigliere comunale con deleghe importanti, è stato anche consigliere provinciale.

Ha guidato il comune Picentino le ultime due legislature ed ha portato a termine i suoi mandati senza grossi patemi o frizioni interne al suo gruppo assicurando tra l’altro visibilità e partecipazione ad ogni singolo consigliere comunale.

Oltre al sindaco, ancora in carica, i confermati della scorsa amministrazione sono Marco Maddalo e Luigi Vitolo. Il primo ha ricoperto per metà mandato la carica di assessore e poi ha lavorato egregiamente alla delega ai lavori pubblici.

L’uomo da #SEIMILIONIDIEURO così si divertono a chiamarlo i suoi amici, è forse il delegato più prolifico, in termini di risultati ottenuti, nella storia del piccolo comune Picentino. Tante sono state le opere pubbliche realizzate durante il suo operato (ultimi due anni) e tutte di una certa valenza sociale.

Nella scorsa programmazione europea di sicuro Giffoni Sei Casali è stato il comune che ha saputo attrarre il numero maggiore di finanziamenti a fondo perduto di tutti i Picentini e non solo.

Lugi Vitolo invece è stato sicuramente l’amministratore più impegnato e più operativo della scorsa amministrazione; alla sua prima esperienza ha saputo ritagliarsi una riconferma soprattutto grazie al suo operato.

Sempre tra la gente ha ottenuto importanti risultati per il casale che rappresenta (Prepezzano) che ha portato agli onori della cronaca per le iniziative estive che si tengono nel piccolo centro picentino adagiato sulle rive dell’omonimo fiume, il Prepezzano appunto.

Tra i “nuovi” una figura di spicco ovvero l’architetto Franco Iannone. Per un decennio amministratore comunale con cariche di assessore all’urbanistica ai tempi della redazione dello strumento urbanistico ancora vigente, ha voluto mettere a disposizione di tutti la sua esperienza.

Amato da tutti per i suoi modi garbati di vivere il quotidiano ha dato sicuramente, con la sua presenza, ancora maggior lustro all’intera compagine in corsa. E poi i volti nuovi. Iniziando dalle donne, Angelina Di Muro, Teresa Gallo, Ilenia Terlizzi, Stefania Grimaldi e Rossella Palo. Ragazze, e mamme, da sempre impegnante nel sociale, nel mondo della scuola e soprattutto tra la gente. Finiamo con le new entry maschili Mario Amura, Vincenzo Plaitano e Angelo D’Amato.

Professionisti seri ed anche loro da sempre impegnati nella vita quotidiana a servizio dei propri casali di appartenenza.

 

Comunicato Stampa Uniti Per i Casali

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: