I granata reduci da un'ottima campagna acquisti

 

 

 

L’Alma Salerno 2017-2018 prende la sua forma definitiva. Domenica, infatti, si aggregherà alla squadra René Villalba, talentuoso calciatore paraguaiano – classe 1981 – con una lunga e vincente carriera alle spalle, anche e soprattutto in Italia.

Con l’arrivo di René Villalba, preceduto dal fratello maggiore Walter (i due si ricongiungono – calcisticamente parlando – nella famiglia dell’Alma Salerno), si ricompone un trittico d’oro del calcio a 5, quello tutto paraguaiano, del quale fa parte anche Juan “Cholo” Salas, capitano della nazionale del Paraguay.

Insomma, con gli ultimi arrivi – i cui acquisti sono stati formalizzati e ufficializzati già la scorsa estate – l’Alma Salerno veste definitivamente gli abiti di contendente della promozione in A2.

Salas è arrivato a Salerno all’inizio della settimana e, nella serata di martedì, ha sostenuto il primo allenamento con i compagni, presso il Palatulimieri.

Per il giovane calcettista – classe 1990 – si tratta di un ritorno in Italia dopo quattro anni di assenza.

«Mi aspetto di fare un gran campionato – ha detto Salas, al suo arrivo – Sono tornato dopo 4 anni e penso di dover fare e dare tutto in campo, come ho sempre fatto dove ho giocato.

La squadra mi ha ricevuto bene: qui ho gli amici, mi hanno parlato bene di questa squadra e per questo ho lasciato tutto e sono venuto all’Alma.

Possiamo vincere il campionato e andare in A2: abbiamo una squadra buona e questa settimana dobbiamo allenarci bene per affrontare al meglio la prossima partita».

La prossima gara, ricordiamo, avrà luogo il prossimo 21 ottobre al Palatulimieri, contro il Conversano.

 

Marta Naddei | Alma Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: