I salernitani vincono il derby per 3 a 2

 

 

 

L’Alma Salerno non si ferma ed espugna il campo del Caserta futsal. La prima trasferta dei ragazzi guidati da Di Giacomo e Pannullo si è chiusa con una vittoria per 3 a 2, sul non facile campo della compagine casertana.

Un’Alma Salerno decisa, soprattutto nel primo tempo, e che non si è lasciata scomporre dall’iniziale vantaggio dei padroni di casa: dopo 90 secondi, infatti, Amoruso è battuto da un tiro di Ciro Della Corte.

Un vantaggio che non dura molto perché l’Alma, trascinata da Davì e Salas, si rimette subito in carreggiata: il brasiliano, su punizione, riequilibra la gara ed è ancora lui, poco dopo e in seguito ad un palo colpito dal compagno paraguaiano, a portare in vantaggio l’Alma Salerno con un gran tiro, sul quale il portiere avversario non può nulla. A due minuti dal termine del primo tempo, è Cholo Salas a mettere il terzo sigillo alla prima frazione di gioco, di fatto, dominata dai calcettisti granata.

Nella ripresa, è sempre Salerno a provare a chiudere definitivamente la pratica – senza però riuscire a concretizzare le azioni create – mettendo in seria difficoltà l’estremo difensore del Caserta futsal, Centore.

Al 31’, il Caserta prova a riaprire la gara con il gol di Palumbo ma per i padroni di casa tutti gli sforzi contro la corazzata salernitana sono vani, grazie anche ad un’ottima prestazione di Amoruso a difesa dei pali.

L’Alma Salerno torna, dunque, a casa con tre importantissimi punti in tasca. Da domani, lo sguardo sarà rivolto già alla prossima gara. Sabato 4 novembre, in casa dei lucani dell’Or.Sa Aliano, i salernitani proveranno ad allungare la striscia di risultati positivi e ad imporsi come vera forza del campionato di serie B.

 

Comunicato Stampa Alma Salerno

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: