Netta vittoria interna per le salernitane

 

 

 

Netta vittoria della Jomi Salerno che supera tra le mura amiche della Palestra Caporal Maggiore Palumbo la Nuova Teramo con il risultato finale di 39 a 20 nel match valevole quale seconda giornata d’andata del campionato di serie A di pallamano femminile.

Non parte benissimo la compagine salernitana che nei primi minuti di gioco è costretta subire l’uno – due vincente della formazione allenata da coach La Brecciosa.

Piano piano la Jomi Salerno si scioglie, comincia a giocare una buona pallamano, ricucendo subito lo strappo.

Palarie e compagne provano a restare in scia ma devono fare i conti con la ritrovata verve di capitan Coppola e compagne.

Le salernitane prendono pian piano il largo nel risultato. La prima frazione di gioco si chiude così con la formazione allenata da coach Hrupec avanti con il punteggio di 17 ad 8.

Nel secondo tempo la Jomi Salerno continua a pigiare il piede sull’acceleratore. Trascinata dalle reti di Rita Trombetta (9 a referto per lei), Pina Napoletano e Victoria Romeo (6 reti ciascuno) la Jomi Salerno prende sempre più il largo nel punteggio.

In casa Teramo non bastano le marcature della solita Palarie (9 a referto per lei) per tenere testa allo strapotere delle salernitane.

Nei minuti conclusivi in casa Jomi Salerno c’è spazio anche per le giovani del florido vivaio di casa Pdo Salerno. Coach Hrupec manda così in campo Erika De Somma (due reti per lei), Roberta Motta (1 rete per lei) e Giulia Antonia Fabbo.

Il match si chiude con il risultato finale di 39 a 20 in favore della Jomi Salerno.

Jomi Salerno – Nuova Teramo 39 – 20 (Primo Tempo: 17 – 8)

Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta 9, Dalla Costa 4, Motta 1, De Somma 2, Coppola 4, Gomez 4, Romeo 6, Prunster,  Napoletano 6, Fabbo, Lauretti Matos 1, Casale 1, Landri 1. All. Neven Hrupec

Nuova Teramo: Casu 3, Faris 1, Falini 1, Palarie 9, Capone 1, Macrone S. , Krese 2, Cicconi, Bergallo, Delli Rocili, Pavlyk 2, Macinanti, Di Giacomo, Bucceroni 1. All. Serafino La Brecciosa

Arbitri: De Marco – Carcea.

 

Comunicato Stampa PDO Jomi Salerno

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: