Cerca

Facebook

    

Sconfitta anche nella seconda gara per la Jomi

 

 

 

Si ferma al Round 3 della Challenge Cup 2016/2017 l’avventura della Jomi Salerno che viene superata anche nella gara di ritorno dall’Haukar Handball Club con il risultato finale di 27 a 22. La compagine guidata in panchina da coach Salvo Cardaci ha dato comunque filo da torcere alle più esperte islandesi che hanno meritato alla fine il passaggio al turno successivo della competizione europea. Nel primo tempo la Jomi Salerno gioca bene e per alcuni frangenti riesce a tenere testa all’Haukar Handball Club restando in parità sino a pochi minuti dalla fine.

Quando manca un minuto al suono finale della sirena la compagine allenata da Armansson piazza un break di due reti a zero che le permette di chiudere avanti il primo tempo con il risultato di 15 a 13. Nel secondo tempo parte subito forte la Jomi Salerno che agguanta subito il pareggio (15 – 15). Il match vive una fase di grande equilibrio, le due formazioni si affrontano a viso aperto ed il punteggio resta sempre in bilico. La compagine salernitana accusa poi un netto calo fisico, l’Haukar non si lascia pregare due volte e riesce a piazzare un break importante che alla fine le permette di portare a casa il match con il risultato finale di 27 a 22. Da segnalare, infine, in casa Jomi Salerno l’infortunio capitato al 20’ del secondo tempo al portiere Monika Prunster costretta, tra le lacrime, a lasciare il parquet della Palestra Palumbo.

Tabellino

Jomi Pdo Salerno –  Haukar Handball Club  22 – 27 (primo tempo: 13 – 15)

Jomi Salerno: Ferrari, Biraglia, Avram 2, De Somma, Coppola 4, Gomez 5, Romeo 2, Prunster, Ceklic, Lamberti, Napoletano 4, Lauretti Matos 2, Casale 1, Landri 2. All. Salvo Cardaci

Haukar: Elin Jona Porsteinsdòttir, Sveinsdottir Ragnheidur 2, Johannsdottir Sigrun 4, Ragnarsdottir Ragnheidur 5, Eiriksdottir Erla, Baldursdottir Erla 3, Bjarnardottir Gudrun Erla, Da Silva Pereira 6, Ivarsdottir Audur Eva, Hardardottir Berta Rut, Pekarskyte Ramune 5, Jonsdottir Sigridur, Einarsdottir Tinna Hunbjorg, Petursdottir Vilborg. All. Oskar Armansson

Arbitri: Sherif Xhema – Besfort Jahja

Delegato EHF: Marek Zabczynski

Note: Cartellino rosso per Sveinsdottir Ragnheidur (Haukar) per somma di espulsioni temporanee.

 

Comunicato Stampa Jomi Salerno

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: