Prima volta senza punti per le ragazze di Castillo

 

 

 

Soverato passa in quattro set al Palasemprefarmacia.it e si riconferma capolista di serie A2. Le calabresi fanno sfoggio di una sontuosa Gray: la schiacciatrice calabrese termina l’incontro con 30 punti all’attivo ed è la trascinatrice delle ospiti.

Su sponda irnina, la P2P GIVOVA oppone Moneta in forma smagliante (17 punti, la migliore realizzatrice)  ma non basta. Dopo tre gare consecutive decise al tie break, Baronissi  - che era passata in vantaggio, conquistando il primo set - ha sperato di trascinare le ospiti al quinto parziale ma è mancata la continuità di rendimento.

La cronaca - Vujko firma con un ace l’aggancio a quota 9 e Strobbe mette il timbro a muro per il 12 pari. Poi il capitano concede il bis in fast: 14-13. Il +2 nel set (15-13) l’ottiene KIjakova dopo tre prodezze consecutive di Mendaro Leyva in difesa.

Il quarto tocco fischiato a Mc Mahon, statunitense di Soverato, produce il primo strappo importante: 17-13 per Baronissi e time out richiesto dal coach delle calabresi, Barbieri. La P2P GIVOVA, però, è saldamente al timone del set e Moneta conquista il 21-16, poi Vujko fa 22.

La fast di Strobbe (migliore realizzatrice per Baronissi nel primo parziale con 5 punti) consegna alle irnine 4 set point. L’invasione fischiata a Bertone vale il 25-20.

In apertura di secondo set, Baronissi bisticcia un po’ con la ricezione (1-4) e coach Castillo rinforza gli ormeggi mandando in campo Ferrara. Poi è costretto a chiamare time out per scuotere le proprie atlete (3-8). Ci sono cinque punti da recuperare anche a metà frazione, dopo il punto di Mendaro (8-13).

Baronissi ha di nuovo l’inerzia e il contro break di 3-0 (11-13, ace di Kijakova e due volte Moneta), costringe il coach ospite, Barbieri, ad interrompere il gioco. Alla ripresa del gioco, però, la P2P si spegne di nuovo e Soverato, che si affida alla buona vena di Gray (17 punti nei primi due parziali), non si lascia pregare: 14-22 con Frigo, 17-25 dopo la battuta out di Kijakova.

Andamento lento pure in avvio di terzo set ma Serena Moneta è la più lucida su sponda irnina e due suoi punti “impossibili” tengono in scia la P2P GIVOVA (8 pari). Strobbe in fast riprende il punto non concesso a Moneta dopo un vistoso mani-fuori (13-14).

Recrimina la P2P GIVOVA  ma si rammarica anche Soverato per un diagonale di Gray che finisce nel perimetro ma viene considerato out. Poi la solita Moneta confeziona in pipe il 16-16 ma soprattutto ottiene l’ace del 21-22. Potrebbe essere il punto della speranza ma non basta: Soverato riprende il servizio e non lo molla più, fino al 21-25.

Nel quarto set, Baronissi passa in vantaggio 10-7 con Mendaro ma Soverato stoppa tutto: contro break di 0-4, sfruttando il servizio. Più efficace nei momenti che contano, Soverato si affida alle giocatrici di maggiore esperienza e la P2P GIVOVA non riesce più a rientrare in partita. Finisce 20-25.

All’orizzonte adesso due trasferte consecutive per la squadra allenata da coach Castillo: il 29 ottobre, trasferta a Trento e poi la visita al Montecchio nel turno infrasettimanale, mercoledì 1 novembre.

“Mastichiamo amaro al termine di questa sconfitta – commenta il coach della P2P GIVOVA, Ivan Castillo – perché abbiamo giocato un primo set da manuale della pallavolo e poi abbiamo pagato a caro prezzo un calo di concentrazione. Siamo venuti meno nei punti importanti.

Soverato è attrezzata per il salto di qualità e non è rimasta a guardare. Dopo aver ribaltato il fattore campo a favore delle avversarie nelle due partite interne ravvicinate, adesso affronteremo due trasferte di fila e confidiamo di racimolare punti.

Siamo pronti a lottare ma dovremo lavorare sodo perché non possiamo concedere sbavature: le paghiamo a caro prezzo”.

Tabellino

P2P GIVOVA-VOLLEY SOVERATO  1-3 (25-20, 17-25, 21-25, 20-25h )

P2P GIVOVA: Baruffi, Ferrara 1 (libero), Avenia 2, Prestanti, Mendaro Leyva 15, Strobbe 10, Maggipinto (libero), Kijakova 6, Vujko 5, Moneta 17, Quarchioni 3. N.e.: Pedone e Gagliardi Allenatore: Castillo. Assistente: Cicatelli

Volley Soverato: Millesimo 1, Bertone 3, Donà 8, Gray 30, Frigo 15, Pizzasegola 1, Caforio (libero), Taborelli 1, Mc Mahon 6. N.e.: Bacciottini, Formenti, Valli. Allenatore: Barbieri. Assistente: Daris.

 

Comunicato Stampa Due Principati

Foto Ufficio Stampa

Seguici anche su: